Come si gioca a badminton?

Sia che siate dilettanti o che la domenica giochiate nel vostro giardino, il badminton è uno sport che attira adulti, giovani e bambini. Infatti, al di là della sua fama di sport di alto livello, ha ancora quell’aspetto ludico che lo rende uno degli sport più popolari. Zoom su come giocare a badminton!

Attrezzature per badminton

Si può tendere a paragonarlo al tennis, che richiede una certa destrezza. Ma non fatevi prendere dal panico, perché il badminton è abbastanza facile una volta che sapete come funziona. Soprattutto, è saggio conoscere l’attrezzatura necessaria per il gioco. Per giocare a badminton sono necessarie due racchette da badminton e non una racchetta qualsiasi. In questo modo tutti ne avranno uno. Poi c’è il volano, che è una specie di cappello con una gonna di plastica o di piuma. E’ l’equivalente di una pallina da tennis. Per quanto riguarda le dimensioni del campo, è di 13,4 per 6,10 metri e la rete è installata ad un’altezza di 1,5 metri.

Le regole del badminton

Il badminton può essere giocato con due o quattro giocatori. A seconda del numero di giocatori, può essere chiamata una partita di doppio o di singolo. La partita inizia con un servizio in diagonale e continua fino a quando il volano non viene riportato in rete o fuori dal campo. In questa situazione, è un fallo. E’ anche possibile che il volano tocchi terra e il punto venga vinto dall’avversario. Una partita si gioca di solito in tre serie di 21 punti. Quindi devi vincere due set per vincere. Il punto vi viene assegnato quando riuscite a restituire il volano al vostro avversario e il vostro avversario non riesce a restituirlo. Per quanto riguarda i colpi principali nel badminton, c’è il famoso smash, che consiste nel colpire il volano con forza al suolo. L’ammortizzazione, invece, consiste nel cercare di posizionare il volano molto vicino alla rete con un tiro lento questa volta.

Alcuni consigli …

Smash è il tiro più potente del badminton. Questo rende difficile per il vostro avversario girare il volano. Quindi, esercitatevi a raggiungere la rete e spaccate quando ne avete la possibilità. Un altro trucco è stancare l’avversario facendolo correre. Per fare questo, restituire il volano non sul volano. Giocare a badminton è anche una questione di varietà. Variate dove servite, giocate sull’effetto sorpresa e sfruttate le debolezze dell’avversario.

 

Exit mobile version